Le strade di Orbea e UnitedHealthcare Pro Cycling Team si incrociano

11 January 2017

  • strada
  • competition

Pubblicato da Orbea / 0 commenti

Il 2017 inizia con un grande accordo con l'UHC, squadra di ciclismo su strada di categoria Professional Continental che disputerà le gare del calendario americano e numerose classiche europee. Con corridori provenienti da tutto il mondo e squadra maschile e femminile, il UnitedHealthcare Pro Cycling Team sarà uno dei nostri riferimenti in questo nuovo anno. Il progetto, oltre alle gare, vuole promuovere i benefici dell'attività fisica e di un'alimentazione e una vita sane, nonché diffondere il ciclismo e la sicurezza tra i più giovani.

Gioventù ed esperienza

La squadra maschile per la nuova stagione sarà composta da Janier Acevedo, Carlos Alzate, Alex Cataford, Jonny Clarke, Daniel Eaton, Sebastian Haedo, Adrian Hegyvary, Greg Henderson, Daniel Jaramillo, Chris Jones, Luke Keough, Gavin Mannion, Travis McCabe, Lachlan Norris, Tanner Putt e Danny Summerhill.

Il veterano ciclista neozelandese Greg Henderson proviene dal World Tour e con il suo sapere contribuirà a delineare la tattica nelle corse più importanti. Rilevante è anche l'esperienza accumulata dallo sprinter statunitense Travis McCabe, negli ultimi anni presenza fissa sui podi, e che potrà essere un compagno ideale per Henderson.

Lo statunitense Tanner Putt, invece, ritorna al UnitedHealthcare Pro Cycling Team dopo la sua prima vittoria da professionista nel Tour dell'Alberta. Da ricordare inoltre la vittoria dell'abile colombiano Daniel Jaramillo nel Tour del Gila 2016, e quella del suo compatriota Janier Acevedo, che ha vissuto l'emozione di salire sul gradino più alto del podio in una tappa del Tour della California, oltre a un terzo posto nella generale di quella stessa prova.

Si tratta di un team che unisce esperienza e gioventù e che vuole, con le parole di Mike Tamayo, manager generale, “lottare per diventare la migliore squadra degli Stati Uniti, combinando l'entusiasmo dei più giovani con l'esperienza dei corridori più navigati”. Ciò sarà fondamentale nelle corse di vari giorni, nelle quali ogni sforzo e movimento devono essere attentamente studiati, e che sarà uno dei punti forti di un calendario nel quale sono segnati come grandi obiettivi il Tour del Gila, il Tour della California e il Tour del Utah.

La squadra femminile sarà invece composta da un buon numero di cicliste statunitensi (la giovane Janelle Cole e Tayler Wiles, due degli ingaggi per la nuova stagione, Katie Hall, vincitrice del Tour Femminile di San Luis dello scorso anno, Lauren Hall, che ha realizzato una notevole Green Mountain Stage Race, l'atleta paralimpica Shawn Morelli, Kate Sherwin e Ruth Winder, che ha partecipato ai Giochi Olimpici di Rio). Insieme a loro pedaleranno la veterana neozelandese Rushlee Buchanan, l'australiana Lauretta Hanson e la colombiana Diana Penuela, che ha chiuso il 2016 con un trionfo nel Circuito della Feria de Cali.

Un 2016 di successi

Lo scorso anno, il UnitedHealthcare Pro Cycling Team è salito sul podio in numerose gare. Lauren Tamayo ha ottenuto la vittoria in due prove del celebre America Tour e Coryn Rivera in una. Nella categoria maschile, Ty Magner e John Murphy hanno firmato il primo posto in due delle tappe. Nella Joe Martin Stage Race, Linda Villumsen e Carlos Alzate hanno conquistato la vittoria in una delle tappe.

Daniel Jaramillo è salito sul gradino più alto del podio in una tappa del Tour del Gila e in un'altra del Tour del Giappone. Nel Tour Femminile di San Luis, Katie Hall ha ottenuto due vittorie di tappa, mentre nel Sun Tour John Murphy se ne è aggiudicata un'altra. Tanner Putt è stata la più veloce in una delle tappe del Tour dell'Alberta, mentre un altro dei grandi momenti della stagione è stato il primo posto di Lauren Tamayo nel US Crit Nationals.

Siamo orgogliosi di entrare a fare parte di questa squadra e sicuri che insieme otterremo grandi vittorie nel 2017.

altri post