La nuova gamma Orbea continua a mietere successi in fiere e riviste specializzate

1 January 2012

  • Orbeaspirit
  • Product & knowledge

Pubblicato da Orbea

Nel mese di ottobre abbiamo proseguito con la presentazione della nostra nuova gamma in tutta Europa: al Festival Bike -la fiera più importante del Portogallo-, al “Sant Andreu Festival Solo Bici by Shimano”, considerato uno dei migliori eventi di test della Spagna, e in Italia con i Bike Shop Test, un popolare appuntamento nazionale, nelle cui prime quattro giornate quasi 600 persone avevano già provato e provato le nostre biciclette. I Bike Shop Test verranno riproposti a novembre a Roma e in Sicilia.

Nel frattempo, continuano ad arrivare analisi, reazioni, test e comparative della stampa specializzata su alcuni dei nostri nuovi modelli.

Rallon, il grande successo del 2018

Rallon riempie ancora le pagine di riviste e siti specializzati, fino ad ora sempre con review molto positive. La rivista online MTB-Mag si unisce a questo giudizio unanime, considerandola “una delle biciclette di maggiore successo dei modelli 2018” in quanto a estetica. A livello di rendimento, il tester Marco Toniolo rileva che “va benissimo sulle salite e sulle discese, offrendo parecchia sicurezza, grazie alle ruote da 29 pollici, combinata con una notevole agilità”.

 

 

Bikeradar invece ha scelto il nostro modello Occam TR H10 come una delle sette migliori biciclette da montagna al disotto delle 3.000 sterline. Con un punteggio di 4 stelle su 5, Tom Marvin, l'editore tecnico della britannica Bike Radar, sottolinea la sua versatilità ed efficienza: “Il telaio è rigido e reattivo, con sospensioni più che efficiente. Con forcella ed ammortizzatore Fox di qualità superiori, quando arrivi in cima alla collina, sai di essere in ottime mani per la discesa”, concludono.

 

 

Terra: “Assolutamente perfetta”

Anche un'altra delle nostre novità per il 2018, la bicicletta da gravel-all road Terra, sta ottenendo ottime review su siti specializzati come Gravel Cyclist, una delle prime web degli Stati Uniti dedicate in esclusiva a questa specialità.

Il suo fondatore, Jayson O.M., ha testato Terra in diverse condizioni e in gare impegnative come la Dirty Kanza 200 Gravel Race, la prima corsa di Gravel negli Stati Uniti: “La Orbea Terra è stata assolutamente perfetta: la corsa è stata confortevole e piacevole, ma allo stesso tempo con eccellenti prestazioni. Il telaio e la forcella sono precisissimi, anche su tracciati difficili e dissestati".

Puoi vedere la review completa in questo video

 

 

Gain, la e-Road che non lo sembra

Gain, la nostra bicicletta elettrica da strada, è uno dei modelli che ha generato più commenti nelle ultime settimane. Prossimamente vi invieremo un esclusivo riassunto della stampa, con le valutazioni ricevute da riviste specializzate in ciclismo e non solo.

Vi anticipiamo che Hannah Troop, della rivista digitale tedesca Gran Fondo, evidenzia la leggerezza della Gain e la sua progettazione completamente integrata, che definisce come “estremamente agile”. Inoltre, fa riferimento all'interfaccia iWoc ONE “che ha un aspetto molto ordinato” ed è “bene integrata nel tubo orizzontale, lasciando il manubrio libero per altre tecnologie”.

 

 

La buona risposta alla nostra gamma di biciclette elettriche si fa sentire da ogni parte del Mondo. Dall'Australia, ad esempio, Treadlie Magazine ha scelto Katu come una delle sue e-bike preferite grazie alla manovrabilità e alla facilità di parcheggio: È un'urbana compatta con ruote piccole, pratica almeno quanto è divertente da guidare (...) il telaio è regolabile ed adatto alla maggior parte dei ciclisti”.

Iscriviti all'Orbea Instagram Challenge!

Oltre alla soddisfazione per l'ottima ricezione della nostra gamma 2018, questo mese stiamo celebrando e ringraziando i nostri utenti per il sostegno in Instagram, rete sociale nella quale siamo già quasi 100.000 appassionati di ciclismo. Per questo, abbiamo lanciato l'Orbea Instagram Challenge, una sfida creativa in cui vi chiediamo di progettare la bicicletta dei vostri sogni, attraverso il nostro strumento di personalizzazione MyO”.

 

 

Un sogno che diventerà realtà quando conosceremo il vincitore di questo concorso, il 31 gennaio! Mezzi di comunicazione come Velonews negli Stati Uniti o Mtbcult in Italia hanno già diffuso la notizia e, molto probabilmente, parteciperanno...

Maghalie Rochette, copertina di Canadian Cycling Magazine

Non possiamo concludere questa rassegna senza congratulare Maghalie Rochette, ciclista del Clif Pro Team, che questo mese è sulla copertina di una delle riviste di ciclismo più importanti del Canada. Nel numero di ottobre-novembre di Canadian Cycling Magazine, Maghalie è protagonista di un reportage di 8 pagine che la presenta come un'atleta “sulla strada per diventare una superstar della bici multidisciplinare”.

Terminiamo consigliandovi uno degli ultimi video di Global Cycling Network, molto appropriato per quest'epoca dell'anno: 5 consigli per frenare e prendere le curve sul bagnato in modo corretto con la tua bici da strada.

 

Ci vediamo il mese prossimo!

altri post