Orbea Athletes

Andrew Starykowicz vola ancora una volta sulla sua Ordu, all'incredibile media di 47,4 km/h!

2018-05-15

Lo statunitense non smette mai di stupirci, questa volta ha raggiunto la sbalorditiva media di 47,4 km/h nei 90 km della frazione di ciclismo dell'Ironman 70.3 di Monterrey, in Messico.

Andrew Starykowicz è irrefrenabile. In quest'occasione, il triatleta americano ha toccato l'inaudita media di 47,4 km/h nei 90 chilometri del settore ciclistico dell'Ironman 70.3 di Monterrey, in Messico, dopo aver pedalato 1h 54' 05" sulla sua Ordu.

È così arrivato in prima posizione alla seconda transizione della competizione, con un vantaggio di quasi 4 minuti sui suoi inseguitori. Per fare un confronto, la velocità media di Andrew con la sua bicicletta in questo Ironman supera quella ottenuta da Chris Froome nella cronometro da 9,7 km dal Giro d'Italia 2018, in cui ha registrato una media di 46,3 km/h. Una madia che è, inoltre, leggermente inferiore a quella del vincitore di tale prova, l'attuale Campione del Mondo di cronometro Tom Dumoulin, che ha raggiunto i 48,3 km/h per conquistare la vittoria.

Alla fine, Andrew è salito sul podio in seconda posizione nell'Ironman 70.3 di Monterrey, tagliando il traguardo poco più di un minuto dopo il vincitore della gara, il francese Antony Costes.

Ironman Texas, nuovo record mondiale.


Poche settimane fa, lo stesso Andrew Starykowicz ha battuto il record del mondo nella frazione di ciclismo di un Ironman, fermando il cronometro in 3 ore, 54 minuti e 59 secondi dopo 172 chilometri. Andrew ha superato così il record che lui stesso aveva segnato nel 2017, quando ha impiegato 4 ore, 1 minuto e 15 secondi per completare il settore ciclistico della medesima competizione.