Orbea Teams

Edu Prades regala all'Euskadi Murias il Giro di Turchia!

2018-10-16

Il catalano ha conquistato la gara del World Tour dopo essere arrivato secondo nell'ultima tappa, ottenendo così la vittoria finale con lo stesso tempo del suo immediato inseguitore. Ogni minimo dettaglio è importante.

Questa frase, che accompagna la Orca Aero, acquisisce, se possibile, ancora più significato se inserita nel contesto in cui Edu Prades si è proclamato vincitore del Giro di Turchia (UCI World Tour) con esattamente lo stesso tempo finale (3h 36' 28") del suo immediato inseguitore, Alexey Lutsenko.

Ma ne ha ancora di più dopo che nell'ultima e decisiva tappa, prima di un finale pericoloso con cadute e tagli, il catalano dell'Euskadi Murias si è fatto strada fino alla seconda posizione, fermando il cronometro nello stesso tempo di una manciata di avversari. Ad appena cinque secondi dal vincitore della giornata, Sam Bennett (Bora Hansgrohe).

È qui che Edu Prades ha scoperto la forza della Orca Aero e ne ha riservato il potenziale per i metri finali, nei quali il corridore dell'Euskadi Murias ha spremuto tutta l'efficienza e la rigidità della bicicletta per guadagnare dei metri decisivi. In effetti, qualcosa di simile l'aveva fatto nella quarta tappa di questa stessa competizione, tagliando il traguardo nello stesso momento del vincitore di quella giornata e secondo nella generale finale, Alexey Lutsenko.

"Non ci sono parole per definire quello che provo, ciò che ABBIAMO ottenuto in questo Giro di Turchia. Grazie mille a tutti per l'ottimo lavoro che avete svolto, non solo oggi, ma dall'inizio del giro", ha ringraziato Edu Prades per l'impegno della sua squadra durante la gara.

Il catalano firma così la sua seconda vittoria della stagione, dopo essersi imposto nel Giro di Norvegia qualche mese fa, completando così una stagione perfetta per l'Euskadi Murias, con 10 vittorie e 36 podi. Tra le più rilevanti, alcune vittorie di Edu Prades e l'incredibile trionfo di Óscar Rodríguez nel Giro di Spagna.

Oltre alla Orca Aero, la squadra ha utilizzato anche il modello Orca durante la competizione turca.

Zorionak Edu Prades! Zorionak Euskadi Murias!