Orbea Athletes

Sky Draper stupisce di nuovo e vince il Triathlon di Londra

2011-08-05

Dicono che il cielo è il limite e Sky lo vuole proprio dimostrare. A 15 anni ha già ottenuto nel suo palmares il primo grande titolo junior di Triathlon.

Dicono che il cielo è il limite e Sky lo vuole proprio dimostrare. A 15 anni ha già ottenuto nel suo palmares il primo grande titolo junior di Triathlon, e lo ha fatto in una categoria in cui gareggiano ragazze fino a 20 anni. E niente meno che nel Triathlon di Londra, a cui hanno partecipato 14.000 triatleti questo scorso fine settimana.

Dopo la delusione del Campionato d'Europa a Pontevedra, Sky è tornata alla grande con una fenomenale performance a Canary Wharf e, soprattutto, con questa notevole vittoria: per età potrebbe iscriversi alla categoria sub 17, ma alla triatleta sponsorizzata da Orbea e Orca piacciono le sfide e ha dimostrato di avere la qualità e lo stato di forma sufficienti per potersi imporre nella gara Elite Junior.

Il triathlon era costituito da 750 metri a nuoto, 30 km. sulla sua Orbea e altri 5.4 di corsa a piedi. Fin dall'inizio Draper ha dimostrato che ce la stava mettendo tutta, partendo al terzo posto nel nuoto, in cui tra l'altro inaugurava il nuovo neoprene Orca Alpha.

La tattica funziona

Come ha affermato la stessa Sky, “ho deciso di gareggiare in modo tattico, e mi è andata bene”. Il piano consisteva nell'effettuare una gara in bicicletta conservatrice, riservandosi le gambe per dare il massimo nella corsa a piedi. Ciononostante, ha vinto anche nella parte in bici, con solo Elinor Thorogood alle calcagna.

Il tratto di corsa è stato facilissimo per Sky, che ha attraversato il traguardo per prima, con quasi due minuti di vantaggio su Thorogood –di 18 anni- e con un tempo totale di 1 h. 21’ 39’’.

E poi cosa verrà? Sky ormai no Sci stupisce più, ma continua a meravigliarci…