Orbea Teams

Il Vital Concept Cycling Club, alla conquista delle ultime Classiche di Primavera!

2018-04-13

La squadra di Jérôme Pineau gareggerà nell'Amstel Gold Race e nella Freccia Vallone, pensando soprattutto alla classica olandese, la preferita di Bryan Coquard.

È finito il pavé e ora i protagonisti delle Classiche di Primavera sono i muri. Bryan Coquard è piuttosto bravo nell'Amstel Gold Race: lo sprinter francese è già stato quarto nel 2016 e quest'anno torna alla prima delle tre Classiche delle Ardenne con l'ambizione di ottenere la vittoria.

Da quando ha iniziato a preparare la stagione, la corsa dei 35 muri in 263 km –compreso il mitico Cauberg- è stato il suo primo grande obiettivo dell'anno, al punto da riferirsi a questa gara come alla “sua” Classica. Bryan afferma di essere preparato e con buone sensazioni nelle gambe, “come due anni fa”.

Cosciente della difficoltà di ottenere il suo obiettivo -nella Classica della Birra vi saranno atleti del calibro di Peter Sagan, Michal Kwiatkowski o Alejandro Valverde-, Bryan Coquard si affiderà alla reattività e alla rigidità della nostra bicicletta più aerodinamica: la Orca Aero.

Dopo l'Amstel Gold Race questa domenica, quasi senza il tempo di recuperare, la squadra si trasferirà in Belgio dove, mercoledì 18 aprile, si correrà la Freccia Vallone, seconda gara del Trittico delle Ardenne, che chiude la partecipazione del Vital Concept Cycling Club alle Classiche di Primavera.